Autodesk® Revit e Revit LT - utili solo per i progetti BIM?

Dal suo lancio Revit LT continua a confondere alcuni potenziali consumatori interessati alla soluzione BIM offerta da Autodesk; ma i primi e tradizionali sostenitori 2D di AutoCAD, stanno già migrando verso la nuova piattaforma, raccogliendo i vantaggi offerti da questa tecnologia.
Il che, naturalmente, non è una sorpresa dati i numerosi vantaggi che offre.


Revit LT non è solo per il BIM.
E' importante sottolineare una cosa: Revit LT non è esclusivamente BIM, come non tutti gli utenti del software Revit, sono esclusivamente coinvolti nella realizzazione di progetti BIM.
Molti professionisti hanno adottato la tecnologia offerta da Revit per motivi di produttività, per la necessità di fornire velocemente dati 2D/3D, in un mercato in continua evoluzione e, naturalmente, per la riduzione dei costi di realizzazione di un progetto. Aumentando la propria redditività.


dellaschiava consulenza corsi revit fvg pordenone udine gorizia trieste

Revit e Revit LT.
Revit nella sua versione completa è suddiviso in tre aree:
Revit Architecture,
Revit Strutture,
Revit Mep,

tutto in un unico software.
Revit LT è una versione alleggerita di Revit, come tale contiene tutta l'area Revit Architecture della versione completa; la sua utilità risulta più evidente per i metodi di lavoro organizzati su scala più piccola o per progetti privati.


Miglioramento dei processi e dei flussi di lavoro.
Come versione leggera di Revit, Revit LT è altrettanto semplice e veloce nella produzione in serie di contenuti architettonici (muri, porte, finestre, solai, ecc), tanto quanto lo è nelle versioni complete. I clienti richiedono spesso cambiamenti che alterano il progetto e la manipolazione della geometria esistente è molto rapida; questo è uno dei principali vantaggio in termini di produttività del software. Anche per l'uso in progetti non incentrati sul BIM. 

Il modello progettuale viene costruito direttamente in 3D, se l'utente sceglie di vederlo in 2D o 3D non fa differenza, tutti gli elementi 3D vengono creati in background; in questo modo, sezioni e prospetti, insieme a un numero qualsiasi di prospettive 3D, possono essere prodotte in pochi secondi.

Un sistema molto lontano dal dover ricreare manualmente più disegni, o dedicare ore per la creazione di viste isometriche.

Queste funzioni da sole consentono un utilizzo "non BIM centrico" risparmiando ore rispetto ai flussi di lavoro tradizionali e mantenendo un ricarico tariffario identico. Ma anche soltanto per ridurre i costi gravanti sul cliente, consentendo di essere più competitivi e concorrenziali.

Il materiale realizzato nei disegni architettonici contiene, volendo, la stessa grande quantità di dati BIM, come nella versione completa di Autodesk Revit. Queste informazioni sono contenute in elementi architettonici (famiglie), una porta, per esempio. L'oggetto può essere realizzato, modellato e parametrizzato rapidamente all'interno di Revit LT e fa risparmiare ore rispetto al processo di programmazione manuale.
Sono sempre di più le risorse disponibili on line di oggetti e famiglie e il loro contenuto è molto facile da acquisire e da modificare, aiutando la produzione e accelerando i risultati.

In un mondo che diventa sempre più visivo e in cui le aspettative del cliente sono sempre in aumento, la capacità di produrre visualizzazioni 3D direttamente dal modello, sarà una chiara separazione tra chi sceglie di rimanere con la vecchia tecnologia 2D e chi ha compreso la necessità di andare avanti e fornendo ai clienti un servizio più completo.
dellaschiava consulenza corsi revit fvg pordenone udine gorizia trieste


Ammettiamolo, la maggior parte dei clienti piacerebbe vedere il potenziale risultato finale in modo più realistico rispetto a un disegno 2D, piatto ed insignificante. E anche se in Revit LT non è presente un motore di rendering potente come per il suo fratello maggiore, chi ha accesso al cloud tramite un account A360, otterrà un altro vantaggio enorme.
L'utente sarà in grado di produrre immagini molto vicine al render foto-realistico in una frazione del tempo impiegato da un PC in locale e, come ulteriore vantaggio, non avrà bisogno di investire in hardware costoso.

L'importazione e l'esportazione dei dati in DWG da/per AutoCAD è semplice ed immediata. La possibilità di collegare i file permette una connessione intuitiva tra i disegni AutoCAD e Revit o modelli realizzati in Revit LT, garantendo che tutti gli aggiornamenti siano in tempo reale e riducendo il rischio di errori.

L'importazione di file DWG contenente valori Z (dati di altezza), che sta diventando sempre più comune oggi, consente di creare una topografia in 3D con il semplice tocco di un pulsante.


Benefici di Revit BIM nei progetti.
Per l'utente medio 2D che non ha familiarità con i progressi e la facilità d'uso della moderna tecnologia CAD 3D, è possibile che talune prestazioni potrebbero non essere immediatamente evidenti, ma con una maggiore conoscenza aumenta la comprensione.
Alcune aree chiave sono degne di nota ed è lì che Revit LT eccelle:

  • visualizzazione immediata dei diversi livelli di dettaglio
  • capacità di stesura semplice e veloce con contenuti intellighenti ed adattabili
  • creazione automatica di prospetti
  • creazione automatica delle sezioni
  • prospettive automaticche con visualizzazioni 3D
  • coordinate del mondo reale che permettono studi solari con ombreggiature
  • possibilità di esplorare rapidamente più opzioni di progettazione all'interno di un unico progetto
  • automazione della creazione e pianificazione (muri, porte, impianti tecnici, ecc)
  • aggiornamenti automatici durante i cambiamenti di progetto in tutte le viste (piante / sezioni / prospetti / abachi / etc.)
  • l'accesso al progetto da qualsiasi luogo utilizzando Autodesk 360 e visualizzazione del modelo 3D con opzioni come le passeggiate interne
  • il prezzo di Revit LT che, rispetto alla concorrenza, è assolutamente da considerare (maggiori informazioni QUI)
Anche se l'elenco non è esaustivo e completo tutte queste caratteristiche e benefici fanno di Revit LT uno strumento estremamente potente per qualsiasi uso, migliorando la produttività e aumentando la redditività. Un must-have come software architettonico e con il quale, flussi di lavoro tradizionali, si spostano su nuovi paradigmi.

E se il coordinamento in progetti BIM e Building Information Modeling non è sul vostro radar (ancora!), non importa, gli investimenti in tecnologia e nei processi di cambiamento, anche solo a livello di Revit LT, vi porteranno ottimi vantaggi in termini economici.

E come un ultimo pensiero essere coinvolti in un processo BIM ora, qualsiasi esso sia e anche utilizzando Revit LT, vi fornirà una solida base per andare avanti rapidamente in caso di necessità future.


E per quanto riguarda al formazione? QUI alcune informazioni sui corsi di Revit in regione (FVG).

Per assistenza alla progettazione o alla migrazione CAD/BIM su Revit di Autodesk®, contattami.
Istruttore e BIM Specialist Ferruccio Della Schiava, cell. 392.3436495.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, ti ringrazio anticipatamente per il tuo commento.